Tossina botulinica

PRODOTTI

Tossina botulinica

Cos’è?

La tossina botulinica è un farmaco usato in medicina con una buona tolleranza e un ridotto tasso di complicanze e di effetti collaterali; se dosato e somministrato correttamente, ha effetti utili e terapeutici per oltre 40 patologie.  Il suo primo utilizzo è stato in campo terapeutico per trattare: lo strabismo, il blefarospasmo, i tic facciali, certi tipi di cefalee, il torcicollo miogeno, lo stridore laringeo, l’iperreflessia vescicale, il vaginismo, alcune forme di dolore cronico quali quello post-erpetico, ecc.

Cosa può trattare:

L’uso del botulino da parte dei neurologi, oculisti, urologi, chirurghi generali e plastici, dermatologi, medici estetici, ecc., è quotidiano e di grande beneficio per i pazienti.

In medicina estetica:

    • Rughe di espressione del 3°superiore del viso(rughe glabellari, rughe perioculari, frontali)

L’uso della tossina botulinica fa scomparire o migliorare le rughe gia’ esistenti in questa parte del viso ; previene la formazione di rughe nuove

      • Invecchiamento cutaneo

Nuovo impiego della tossina, che viene iniettata in maniera molto diluita nella cute;la stessa viene così stimolata alla produzione di nuovo collagene .L’effetto è ringiovanente su tutto l’ambito cutaneo;il trattamento non sostituisce il trattamento sulle rughe, ma risulta complementare ad esso.

      • Asimmetrie del volto

Leggere differenze tra il lato destro e quello sinistro;quelle asimmetrie che possono essere causate da traumi, paralisi, interventi chirurgici.; microiniezioni mirate possono migliorare tali imperfezioni

      • Sollevamento della coda del sopracciglio (brow lift)

Il sopracciglio tende ad abbassarsi con il fisiologico processo d’invecchiamento dando al volto un aspetto più stanco;il suo sollevamento puo’ essere ottenuto mediante un’infiltrazione di tossina botulinica nei muscoli preposti all’abbassamento del sopracciglio ; indicato per chi ha l’esigenza di sollevare il sopracciglio di pochi mm ( dai 2 ai 4 mm circa).

  • Sorriso gengivale(Gummy smile )

Un sorriso “gengivale” (gummy smile) è caratterizzato dall’evidenza della gengiva quando si sorride
per un ‘eccessiva contrazione del muscolo elevatore del labbro superiore e dell`ala del naso; rilassando con una microiniezione botulinica mirata al muscolo competente si viene a ridurre il cosiddetto sorriso gengivale.

  • Iperidrosi (eccessiva sudorazione alle ascelle ,mani ,piedi)

L’iperidrosi, si manifesta quando le ghiandole sudoripare producono il sudore in eccesso in una determinata zona del nostro corpo.
Le parti più colpite sono le ascelle, il palmo delle mani, la pianta dei piedi, ma l’iperidrosi interessa anche il cuoio capelluto, la fronte, il labbro superiore, le guance, il torace e la schiena.
Il botulino rientra nella gamma dei trattamenti più efficaci per risolvere il problema.

Trattamento:

La seduta dura in media 20 minuti

Non necessita di anestesia

Verrà chiesto di contrarre i muscoli facciali: corrugare la fronte, aggrottare le sopracciglia o arricciare il naso;in questo modo diviene piu’ facile individuare i muscoli da trattare.

La tossina viene veicolata con un sottilissimo ago all’interno dei muscoli mimici.

È possibile avvertire una sensazione di bruciore durante l’iniezione.

Il risultato comincia ad essere visibile dopo 4-5 giorni, l’effetto massimo si ha ad un mese.

Eventuale ritocco non prima di 3 settimane.

Non sono necessarie medicazioni ed e possibile riprendere subito la propria attivita’.

Dopo il trattamento, per qualche ore viene consigliato di non fare doccia, palestra, di toccare la parte,di massaggiarla o toccare le zone trattate. Si evitano eventuali spostamenti della tossina.

Il trattamento può essere integrato con impianto di un filler nel caso di rughe molto profonde.

Trattamento per iperidrosi:

I migliori candidati al trattamento con Tossina Botulinica sono soggetti che a causa di stimoli non conosciuti o a causa di stimoli emozionali, termici presentino un’ eccessiva sudorazione alle ascelle, al palmo delle mani e/o alle piante dei piedi, non controllabile con gli antitraspiranti.

La tossina viene iniettata con un ago sottile a dosi minime nello spessore della cute delle ascelle, del palmo delle mani o della pianta dei piedi, bloccando gli impulsi nervosi che determinano la produzione di sudore.

Le minime dosi utilizzate non comportano alcun rischio per lo stato generale di salute dell’individuo.

I risultati cominciano a manifestarsi 48-72 ore dopo la seduta e durano in media 9 mesi a livello delle ascelle e 5 mesi a livello di mani e piedi.

Tags: